Loading...

Riorganizzazione rete ospedaliera, nuova interrogazione di Magistri

Il consigliere Simone Magistri ha presentato un’interrogazione al Sindaco ed al Presidente del Consiglio Comunale per conoscere gli esiti dell’incontro svoltosi lo scorso 17 maggio con il Manager dell’Asp Messina in merito al futuro dell’ospedale di Milazzo, in particolare alla luce della recente rimodulazione della rete ospedaliera varata dal Governo Regionale.

 

“L’ASP Messina, con l’avallo del Governo Regionale, ha proceduto all’approvazione dell’atto aziendale, il quale conferma tutte le criticità già segnalate in diverse occasioni dal Consiglio Comunale milazzese e non apporta alcuna modifica migliorativa, specie per quanto attiene il DEA di I livello Milazzo-Barcellona, che risulta il più colpito dai recenti provvedimenti, con la soppressione di ben 58 posti letto (21 a Milazzo e 37 a Barcellona), a fronte degli 84 complessivi soppressi nei Presidi di competenza dell’Azienda Sanitaria”.

 

“Una riduzione di posti letto - continua Magistri - che grava dunque in misura ben superiore al 50% sui comprensori di Milazzo e Barcellona, e che, unitamente alla soppressione di alcune Unità, priva senz’altro l’intera fascia tirrenica della Provincia di servizi e prestazioni essenziali, costringendo di fatto l’utenza a rivolgersi alle strutture ubicate sul territorio messinese”.  

In allegato il documento dell’interrogazione.                            

 
Allegati:
File Descrizione Dimensione
Download this file (1_interrogazione magistri.pdf) 1_interrogazione magistri 1_interrogazione magistri 80 KB