Loading...

Elezioni Europee 2014 - Nomina scrutatori

Con apposito manifesto, da affiggere all'albo pretorio e in altri luoghi pubblici almeno due giorni prima, viene comunicata alla cittadinanza la data e l'ora dell'adunanza pubblica per la nomina degli scrutatori.
(Art. 6, comma 1, della legge 8 marzo 1989, n. 95, e successive modificazioni)

La Commissione Elettorale Comunale nella sua qualità di Ufficiale Elettorale, in pubblica adunanza, tra il 25° e il 20° giorno antecedente la data della votazione procede:

a)alla nomina degli scrutatori, per ogni sezione elettorale del comune, scegliendoli tra i nominativi compresi nell'albo degli scrutatori in numero pari a quello occorrente;

b)alla formazione di una graduatoria di ulteriori nominativi, compresi nel predetto albo, per sostituire gli scrutatori nominati a norma della lettera a) in caso di eventuale rinuncia o impedimento; qualora la successione degli scrutatori nella gra-duatoria non sia determinata all'unanimità dai componenti la Commissione elettorale, alla formazione della graduatoria si procede tramite sorteggio;

c) alla nomina degli ulteriori scrutatori, scegliendoli fra gli iscritti nelle liste elettorali del comune stesso, qualora il numero dei nominativi compresi nell'albo degli scrutatori non sia sufficiente per gli adempimenti di cui alle lettere a) e b).